Home
Home
HomeVimercate nella StoriaMenclozzi (famiglia)Renato Pellegatta

Aldo Motta


 
Aldo Motta
(16 agosto 1921 - 2 febbraio 1945)

Ex geniere radiotelegrafista, figlio di un commerciante e artigiano, Aldo Motta, residente in Via Battisti a Vimercate, è uno dei fondatori del nucleo di resistenza antifascista nella Brianza orientale.

Il gruppo, entrato in azione dopo l'8 settembre 1944, aveva il "quartier generale" presso un cascinotto in aperta campagna appartenente al signor Carlo Vimercati, conosciuto col soprannome di "mansin" (mancino) e amico di Aldo Motta.

Dopo gli esordi dedicati ad una tanto pacifica quanto rischiosa propaganda antifascista, proprio Aldo Motta a dare la svolta, procurando la prima arma: un moschetto militare.

Il 29 dicembre 1944, durante l'attacco al campo d'aviazione di Arcore nel quale cade il comandante della squadra Iginio Rota, Aldo Motta viene riconosciuto, arrestato e condannato alla fucilazione insieme agli altri partigiani vimercatesi che avevano preso parte all'azione: Emilio Cereda, Pierino Colombo, Renato Pellegatta, Luigi Ronchi.
Cessata la lettura della sentenza, i combattenti intonarono inni della resistenza.

L'esecuzione ebbe luogo la mattina del 2 febbraio 1945 sul campo di Arcore.

Riferimenti bibliografici:
- Cazzani E., Storia di Vimercate, Vimercate, Penati, 1975.
- Comitato Unitario Antifascista di Vimercate, La Resistenza nel Vimercatese 1943-1945 e testimonianze; I cattolici ed il clero nella Resistenza del Vimercatese, Vimercate, 1975.
- Comitato Unitario Antifascista di Vimercate, Vimercate nella storia contemporanea: 1918-1945, Vimercate, Comune di Vimercate, 1985.
- Fumagalli M., 4 distaccamento SAP. Ricordi partigiani, Cavenago Brianza, Comune di Cavenago Brianza, 1998.
- Perego G., La Resistenza armata nel Vimercatese. Foto inedite della fucilazione del gerarca R. Farinacci, Milano, 1996.


Storia Personaggi Nomi di vie e piazze Menclozzi (famiglia)Renato Pellegatta

Home | Vimercate oggi | Vimercate nella storia | Itinerari turistici
Vita popolare | Mostre on line | Archivi | Novità | Indice del sito
Il progetto | Come contribuire | Contatti | Copyright
 
Ultimo aggiornamento: 09/08/2003 ore:14:40